Il percorso di un solo anno permette di raggiungere due importanti traguardi:
1 – La conoscenza del metodo nei suoi principi di base e nelle pratiche che li esprimono
2 – La capacità di poterlo insegnare a livello individuale
Il percorso si svolge online e in presenza. Online in relazione a tutte le lezioni che lo costituiscono, alla lezione Skype, ai riscontri da inviare ed approfondire con gli insegnanti. In presenza relativamente ad alcune lezioni che il candidato operatore decide di svolgere direttamente in sede a Milano, alla settimana di Residenziale di metodo Bates in cui parteciperà in veste di co- conduttore per le sole lezioni individuali e, per la discussione della sua tesi conclusiva di fronte allo staff della scuola ed ai colleghi.
Le lezioni online sono costituite da video-lezioni a tema che sviluppano tutti i principi di base del metodo Bates e da tutti i materiali di approfondimento e supporto della lezione stessa.
Le video-lezioni vengono sbloccate manualmente seguendo un percorso personalizzato per il candidato in modo che attraverso le stessa possa lavorare sulla propria vista nel modo migliore. Dopo ogni lezione, il candidato ha il compito di allenarsi da solo sulla pratica e/o principio proposto, sperimentando ed approfondendo sino a comprendere i concetti di base per poi inviare un breve report settimanale dove dimostrerà la comprensione ottenuta. Per ogni report inviato il candidato riceverà indicazioni specifiche su come proseguire e così di seguito sino alla successiva video-lezione a cui sarà invitato a partecipare. Tre video lezioni al mese più una quarta lezione su Skype (o piattaforma simile) dove verranno chiariti eventuali dubbi insorti e rimasti per il mese in corso e forniti ulteriori stimoli per proseguire il percorso.
Le video-lezioni possono essere integrate da lezioni in presenza qualora siano necessarie e sia possibile realizzarle a Milano.
La politica della nostra scuola propone un modello di apprendimento del metodo Bates basato in primis sulla pratica concreta, e successivamente sullo studio della teoria relativa. Pratica esperienziale e teoria che portano alla comprensione concreta del metodo che sarebbe impossibile attraverso il solo studio teorico.
Il metodo Bates è pratico e chi lo insegna deve averlo sperimentato su se stesso e compreso prima di poterlo insegnare ad altri.
Nello svolgersi del primo anno di formazione, il candidato operatore riceverà indicazioni su come iniziare la condizione di lezioni individuali di metodo Bates ed anche di queste lezioni invierà un breve report e riceverà indicazioni relative.
Durante la settimana di Residenziale, al termine della formazione quindi, il candidato operatore co-conduce l’esperienza con lo staff della scuola, conducendo lezioni individuali in base alle necessità dei partecipanti del residenziale stesso.
Il superamento di un test scritto di verifica delle conoscenze acquisite, precede la discussione di una breve tesi elaborata su un argomento concordato con la scuola e può avvenire in presenza (consigliato… anche come momento di celebrazione conviviale) oppure online a seconda della situazione e disponibilità del momento del candidato stesso.
L’attestato di fine corso include una breve valutazione personale e il totale delle ore realizzate durante l’intero percorso. Risulta valido per iscrizioni ad associazioni ed enti che si occupano di discipline olistiche ed a sostegno dell’eventuale auto-certificazione consentita dalla legge 4 del 13 gennaio 2013.

Il percorso di educatore si realizza sommando a quello di operatore un anno di approfondimento sviluppato fra: lezioni individuali sempre più dettagliate da erogare ai propri utenti, lezioni in presenza (ogni due mesi circa) in cui vengono approfonditi aspetti relativi alla conduzione delle lezioni individuali ed inserite e sperimentate indicazioni per la conduzione delle lezioni di gruppo.
Il candidato educatore durante il secondo anno di formazione partecipa ad una settimana di residenziale di metodo Bates in qualità di co-conduttore nella gestione del programma del residenziale stesso e nella condizioni di lezioni in formato di gruppo.

Al termine della formazione, sosterrà un test finale scritto e presenterà una tesi di fine corso sviluppata su un argomento di suo interesse concordato con la scuola.
Anche il candidato educatore riceve un attestato di fine corso che include una breve valutazione personale e il totale delle ore realizzate durante l’intero percorso di due anni. L’attestato risulta valido per iscrizioni ad associazioni ed enti che si occupano di discipline olistiche ed a sostegno dell’eventuale auto-certificazione consentita dalla legge 4 del 13 gennaio 2013.

Al termine del percorso di formazione come educatore, i colleghi migliori che lo faranno richiesta, potranno proseguire la loro formazione continua attraverso un approfondimento professionale che si sviluppa per altri tre anni fino ad ottenere l’attestato di insegnante di metodo Bates. L’insegnante di metodo Bates della nostra scuola possiede conoscenze teoriche ed esperienziale più approfondite delle precedenti due figure professionali, maturate negli anni di lavoro e verifica di quanto fatto con i colleghi della Scuola Bates Italia.
Il candidato insegnante, oltre ad un residenziale di metodo Bates all’anno, dovrà partecipare ad almeno un residenziale di Livello DUE ed almeno un residenziale di Livello TRE.
Costituiscono parte integrante della propria formazione la condivisione di esperienze lavorative con il resto dello staff della scuola, l’organizzazione e gestione di esperienze diversamente legate al metodo Bates (convegni, summit, ecc.) ed a workshop condotti da colleghi anche stranieri relativi ad argomenti diversamente collegati al nostro lavoro (la luce che cura, il suono, ecc.) come pure lo spirito di condivisione e dibattito sulle diverse esperienze professionali che caratterizzano il nostro settore, come la realizzazione di nuovi progetti rivolti al benessere visivo di tutti (Vista Sana nelle Scuole by SOPHIE… solo come esempio).
Al termine del triennio, il candidato insegnante presenterà una tesi scritta sull’intera sua esperienza vissuta nella scuola, approfondendo un argomento attraverso un progetto originale che intende sviluppare con il nostro staff.
Anche per il candidato insegnante è previsto un attestato di fine corso che comprende una breve valutazione personale e il totale delle ore realizzate durante l’intero percorso. L’attestato risulta valido per iscrizioni ad associazioni ed enti che si occupano di discipline olistiche ed a sostegno dell’eventuale auto-certificazione consentita dalla legge 4 del 13 gennaio 2013.