Cerca nel sito

William H. Bates

Nacque a Newark il 23 dicembre del 1860 e morì a New York il 10 luglio 1931. Laureato in medicina nel 1885 dopo una laurea in letteratura conseguita nel 1881. Divenne poi insegnante di Oftalmologia presso la Scuola medica per laureati dell'ospedale di New York. Dal 1896 rinunciò gradualmente agli impegni ospedalieri per dedicarsi alla ricerca che sfociò nella messa a punto di un metodo di trattamento dei difetti della vista conosciuto in tutto il mondo con il suo nome.

La sua carriera professionale è costellata di importanti affermazioni. Fu scopritore dell'adrenalina ed anche di una tecnica di intervento all'orecchio di persone affette da sordità permanente (questa tecnica, opportunamente aggiornata, è tutt'oggi in uso). Scrisse il libro PERFECT SIGHT WITHOUT GLASSES e numerosi articoli, che documentano il suo lavoro, raccolti in una rivista da lui pubblicata: BETTER EYESIGHT MAGAZINE. Il frutto delle sue scoperte gli fornì il riconoscimento di tutti coloro i quali beneficiarono e beneficiano del suo lavoro di ricerca e contemporaneamente le ire della classe medica del tempo che cercò in tutti i modi di screditarlo e che arrivò a farlo radiare dall'albo dei medici.

Il suo percorso personale fu tanto movimentato quanto la sua vita professionale. Si sposò tre volte dopo essere rimasto vedovo per due. Scomparve due volte per un lungo periodo di tempo di cui nessuno seppe mai nulla. Rimane il mistero anche sul modo in cui fu ritrovato ed indotto a tornare a New York per riprendere al sua attività.

A fronte delle "stranezze" e peculiarità della sua vita, W.H. Bates rimane il più grande personaggio conosciuto che abbia dedicato la propria esistenza alla ricerca della verità relativamente al funzionamento della funzione visiva ed alle sue relazioni con gli aspetti fisici e mentali dell'essere umano. 

Apprendi altro del Dr. Bates

"La verità è che, eccetto in rari casi, l'uomo non è un essere razionale. Egli è dominato dall'autorità, e quando i fatti non sono in accordo con la visione imposta dall'autorità, allora tanto peggio per i fatti. Questi potranno, e certamente dovranno, vincere nel lungo periodo, ma nel frattempo il mondo brancola inutilmente nell'oscurità e permane la molta sofferenza che poteva essere evitata"

Dr. William Horatio Bates