Cerca nel sito

Risorse gratuite

Di seguito puoi scaricare gratuitamente una serie di tabelle e semplici giochi la cui esecuzione costituisce un valido esempio per mantenere una buona capacità di vedere. Le tabelle possono essere utilizzate da tutti, a prescindere dalla personale difficoltà visiva, anche da chi "vede" bene e vuole mantenere la condizione.

Segui le istruzioni sotto paragrafo per paragrafo.

Percorso: segui con lo sguardo la linea dal punto A al punto B. Realizza il percorso lentamente e senza occhiali o lenti correttive. Assicurati di respirare regolarmente, di battere le palpebre, di muovere leggermente la testa nella direzione dello sguardo e prendi nota di ogni difficoltà che potresti incontrare durante la pratica...

Lettura ridotta: trova il paragrafo più piccolo che puoi leggere senza occhiali con un po' di fatica. Non leggerlo direttamente, ma lascia scorrere lo sguardo negli spazi bianchi dello stesso, lentamente, osservando il bianco diventare sempre più luminoso. Noterai spazi bianchi fra le righe, fra le parole, nelle parole stesse. Prosegui qualche minuto respirando e sbattendo regolarmente le palpebre...

Lettura ridotta per Presbiti: esegui la pratica come descritto nel paragrafo sopra...

Tabella: stampate la tabella in più copie ed appendetela dove possibile in casa, in ufficio, ecc. Ogni tanto lanciate un'occhiata alla tabella interrompendo temporaneamente ciò che state facendo. Osservate il contrasto fra lo sfondo bianco e le lettere di colore nero e lasciate che il vostro sguardo scorra liberamente su tutto il foglio per qualche secondo...

Tabella completa: con la seguente tabella potrete farvi anche un'idea plausibile della vostra capacità di vedere. Se potrete leggere la penultima riga da 4 metri di distanza, la vostra vista sarà presumibilmente corretta. Scaricatela attraverso il link sopra... 

Ottagoni: stampate il foglio e tenetelo in orizzontale di fronte a voi. Coprite l'ottagono blu ed osservate quello rosso per 60 secondi. Coprite quindi il foglio degli ottagoni con un altro foglio di colore bianco ed osservate al centro dello stesso (vi dovrebbe comparire l'immagine complementare di ciò che stavate osservando). Ripetete con l'ottagono blu. La sequenza è da compiere per tre volte consecutive (ottagono rosso - foglio bianco - ottagono blu - foglio bianco... questa sequenza per tre volte complessive, almeno una volta al giorno)...

Disegni immaginati: stampate i tre fogli. Metteteli ad una distanza alla quale potete vederli bene e lavorate su un'immagine alla volta (le immagini di lavoro sono due per pagina). Osservate la vostra immagine di riferimento scorrendo lo sguardo da sinistra a destra e viceversa per qualche minuto, come per leggere l'immagine. Chiudete gli occhi, richiamate alla mente l'immagine che stavate osservando e proseguite con lo scorrerla alternativamente da sinistra a destra e viceversa. Percepite il movimento apparente di ciò che sta sopra o sotto la linea centrale dell'immagine? Proseguite con questa consapevolezza ma ad occhi aperti.

Stereogrammi semplici: stampate la pagina e piegatela in tre sezioni (come risulterà evidente fare osservando il foglio). Incrociate leggermente gli occhi, mentre terrete di fronte a voi la prima sezione, fino a che al centro del foglio vi apparirà la lettera E. Proseguite sulla seconda sezione e poi sulla terza vedendo avvicinare rispettivamente la farfalla al fiore ed il cane all'osso. Assicuratevi sempre di respirare ed osservate il senso di profondità che apparirà di fronte a voi...

Stereogramma Gottlieb: messo a disposizione da Ray Gottlieb , uno stereogramma da usare in convergenza che nasce dalla sua grande esperienza nel lavoro sulla fusione delle immagini. Stampate il file linkato, tagliate le 10 figure che lo costituiscono (o semplicemente piegate il foglio in corrispondenza delle 10 figure), convergete lo sguardo e verificate ciò che potrete vedere apparire di fronte a voi (la figura che appare aggiunta al centro delle due disegnate, la profondità di campo che sembra realizzarsi, ecc.)...

Stereogrammi composti: stampate le due pagine. Prendetene una, appoggiatela alla punta del naso lasciando che il vostro sguardo l'attraversi... come se voleste guardare oltre. Respirate regolarmente, continuate a guardare lontano oltre il foglio di fronte a voi che lentamente allontanerete dal naso senza mai fissarne la superficie (potrete immaginare che il foglio sia un vetro colorato attraverso cui state osservando...). Respirate e ripetete l'operazione più volte sino a quando comincerete a percepire un senso di profondità... e subito dopo noterete il contenuto dello stereogramma...

Frecce e nomi: stampate il file allegato e posizionatelo su di una parete di fronte a voi. Iniziate a leggere la tabella come vi verrebbe naturale, da sinistra verso destra e dall'altro verso il basso: Giallo, Freccia destra, Verde, Freccia in giù, ecc. Ora ripetete movendo le mani nella direzione della freccia per come indicato dalla stessa. Ripetete di nuovo ma stavolta, invece di leggere i nomi dei colori, leggete "il colore", ovvero: Rosso, Freccia destra, Arancio, Freccia in giù, ecc. Ripetete nuovamente modificando l'intepretazione, ad esempio leggete "i colori" dei nomi, mettete le mani come indicato delle frecce, ma pronunciate al contempo la direzione opposta. Ad esempio: Rosso, mette le mani a destra ma dite "sinistra", ecc. ecc. Cambiate intepretazione a vostra discrezione ed eseguite dopo aver deciso come intepretare. Assicuratevi solo di muovere le mani prima di pronunciare ciò che avrete deciso di intepretare...

Altre risorse:
Emily Lierman  - "Storie dalla clinica" - scarica i pdf
William H. Bates - "XIV° Volume delle sue raccolte" QUI
Giorgio Ferrario - "Il metodo Bates" QUI 

Altri articoli di Bates